Wednesday, July 24
Shadow

Ho scopato la mia bellissima e sexy cugina finché non è rimasta incinta

STORIA DI SESSO CON IL BAMBINO DI ZIA Questa storia è un incidente reale che ho vissuto Lascia che mi presenti, mi chiamo Joel The Great, sono un uomo di 21 anni. Un incidente che non dimenticherò mai nella mia vita è accaduto quando avevo 14 anni. Ero il primo figlio di 3 fratelli e tutti i miei fratelli erano maschi. Ma nel 2023, una delle mie cugine, che era la figlia di mia zia, è vissuta a casa mia perché vuole andare al liceo nella mia città. Si chiama Zira, è una ragazza che si può dire piuttosto cZirak Con un’altezza di 167 cm, pelle bianca, capelli lisci In pratica, se la vedi, avrai sicuramente una cotta.

Dopo qualche mese si scoprì che era diventato l’idolo dei ragazzi della sua scuola. Spesso veniva accompagnato a casa da un ragazzo e di solito il ragazzo veniva a casa mia per farla breve, a quel tempo era casa mia tranquillo perché i miei genitori ed i miei fratelli più piccoli erano andati al matrimonio di un parente fuori città In quel momento stavo dormendo nella mia stanza e all’improvviso ho sentito il rumore di una moto parcheggiata sul terrazzo davanti a casa mia dalla finestra della mia stanza. Si è scoperto che era il rumore della moto del ragazzo di Zira che portava Zira a casa. Quando sono arrivato a casa ho scoperto che il ragazzo non è tornato subito a casa e ho continuato a sbirciare a casa mia e finalmente entrarono nel soggiorno.

poi ho sbirciato cosa stavano facendo e ho scoperto che ora mio cugino era intimo. Li ho visti baciarsi sulle labbra e ho continuato a guardare finché il ragazzo non è riuscito ad aprire il reggiseno di mio cugino fuori che mio cugino sembrava tranquillo, pio. Lo voglio anch’io. Forse mio cugino pensava che non ci fosse nessuno in casa e non si era accorto che ero a casa dopo essersi accontentato di succhiare i capezzoli di Zira, il ragazzo poi ho cominciato ad aprire la gonna di Zira. Io stesso mi sono eccitato vedendo che il corpo di Zira era sexy. I capezzoli di Zira erano ancora rossi e le cosce bianche e lisce di Zira hanno fatto rizzare il mio pene. Inconsciamente ho scosso il mio pene mentre guardavo quella scena. Ho visto che Zira cominciava a tremare per trattenere il piacere perché il ragazzo le leccava la vagina. A quel tempo Zira non indossava nessun vestito e alla fine il ragazzo di Zira cominciò a dirigere il suo pene nella vagina di Zira. lentamente ma inesorabilmente il suo pene cominciò ad entrare nella vagina di Zira. e alla fine tutto il suo pene è entrato nella vagina di mia cugina. In quel momento ero molto eccitato e ho iniziato a scuotere il mio pene ancora più velocemente. Alla fine il mio sperma è uscito e ho finito di sbirciare. Sono tornato in camera e ho dormito.

Da quell’incidente ho spesso immaginato di potermi godere il corpo di mio cugino. Ho pianificato vari piani, ma niente va per il verso giusto. Spesso mi intrufolavo anche nella stanza di mio cugino nel cuore della notte, quando dormiva profondamente, osavo solo guardare la sua faccia da zirak mentre mi muovevo il pene.

Non osavo assolutamente toccarlo per paura di svegliarmi. Cosa succede se si sveglia quando mi comporto così con lui, potrebbe urlare e la mia famiglia lo scopre, potrebbe essere un caso imbarazzante. Finché un giorno mi è venuta l’idea di godermi il corpo di mio cugino, ovvero acquistare sonniferi in dosi abbastanza elevate. Quindi quando accarezzo il corpo di Zira, lei non si sveglierà e non se ne renderà conto.

Per farla breve, ho comprato i sonniferi che avevo pianificato molto tempo fa. Quando i miei genitori e i miei fratelli più piccoli non erano a casa, ero pronto a realizzare le mie intenzioni depravate. A quel tempo in casa eravamo soli io e Zira. Mentre Zira mangiava, mi sono avvicinato a lei. Ho fatto una chiacchierata con lei: “Sorella, per favore, fammi un uovo fritto.” Poi Zira ha risposto “Dimmi solo di fare un uovo fritto, sorella, non puoi farlo tu stessa?” “Sì, mi sento pigro, sorella. Inoltre, voglio anche assaggiare le uova fritte che fai tu, sorella,” ho detto. Quando ho visto il piatto di Zira, non ho sprecato questa occasione e ho mescolato nel piatto di Zira una dose elevata di sonnifero.

Pochi istanti dopo Zira è tornata: “Le uova che hai ordinato sono pronte”, ho detto, “grazie sorella.” Ho continuato il pasto senza rendersi conto che le avevo dato dei sonniferi L’ho seguito lentamente da dietro e ho scoperto che stava già dormendo profondamente sul letto. Poi sono andato nella sua stanza perché ero ancora dubbioso sull’efficacia della medicina. Per dimostrarlo, ho provato a svegliare Zira schiaffeggiandole il viso e ho scoperto che non c’era alcun segno che volesse svegliarsi. Ho chiuso a chiave la stanza e ho iniziato a compiere le mie azioni.

Mi sono tolto i vestiti uno per uno, finché finalmente sono rimasto nudo. poi ho iniziato a osare toccare il corpo di mio cugino. Cominciai lentamente a strofinargli il pene contro la pianta dei piedi. Il mio uccello si è subito alzato dritto, come un razzo pronto per essere lanciato.

Ho baciato la fronte di mia cugina e ho sussurrato “Mi dispiace sorella, ma ho bisogno del tuo corpo, sorella Zira stava ancora dormendo profondamente”. poi le ho baciato le labbra con lussuria, ho cominciato a toglierle i vestiti e il reggiseno, le ho succhiato i capezzoli e ho spostato il mio pene tra i suoi seni con lussuria. Poi ho aperto la gonna e il CD e finalmente mia cugina non indossava un solo filo di vestiti. Le ho leccato la vagina, dal sapore fragrante Forse perché si prende cura diligentemente della sua vagina. Dopo essermi accontentato di leccare la vagina di Zira, non vedevo l’ora di godermi il buco piacevole della figlia di mia zia, le ho sollevato le cosce, poi le ho appoggiato il culo con un cuscino in modo che la sua vagina fosse un po’ più alta.

Poi ho iniziato a dirigere il mio pene nella sua vagina. L’ho spinto nella punta del pene, ho spinto ancora forte e alla fine l’asta del mio pene è entrata fino in fondo nella vagina di mia cugina.

Ho iniziato a pompare il mio pene, è stato davvero bello e non ho mai provato un piacere così straordinario come questo. Dopo circa 10 minuti, mi sentivo come se stessi per rilasciare qualcosa di molto forte dal mio pene. crot,,,.. Non so quanto sperma ho rilasciato nella vagina di Zira Con il mio pene ancora bloccato nella vagina di Zira, ho abbracciato forte il suo corpo mentre le lubrificavo le labbra. Dopo pochi minuti mi sono svegliato. Non soddisfatto, ho ripetuto la scena 3 volte finché il mio pene non è diventato davvero lento.

Leggi Anche: I Fucked ahau ki tetahi Whaea Bohai & Sexy e pai ana ki nga tikaokao nunui

Dopo che fui soddisfatto, le pulii il corpo e la vagina finché non furono veramente puliti, in modo che non si accorgesse che avevo fatto sesso con lei. Le rimisi tutti i vestiti finché non furono puliti e come se nulla fosse successo. Quando stavo per lasciare la sua stanza, ero incuriosito dal libro che era nascosto nel lenzuolo nella sua stanza. Poi ho guardato e ho scoperto che era un diario.

poiché ero curioso di sapere quale fosse il contenuto, l’ho letto dall’inizio e si è rivelato sorprendente, si è scoperto che aveva spesso ML con il suo ragazzo ma aveva un programma di ML con il suo ragazzo. tenendo conto della data in cui non è più fertile, allora osa fare ML con il suo ragazzo, ma in più mi si ferma il cuore.

quando leggo lo stato del diario di ieri. Lo stato è questo: “Mi dispiace, mio ​​adorato ragazzo, sto digiunando da alcuni giorni, perché Zira è fertile, Zira ha paura che rimango incinta”. Continuavo a pensare “oh, e se Zira fosse incinta e stesse aspettando mio figlio, avessi semplicemente rilasciato tutto il mio sperma nella vagina di Zira.” “Sicuramente il ragazzo è quello che dice di essere responsabile”, dopo aver pensato questo, mi sono sentito sollevato.

Alle 6 del pomeriggio Zira si è svegliata ed è venuta a trovarmi, ho fatto due chiacchiere come se niente fosse: “Oh sorella, come mai ti sei appena svegliata a quest’ora e non hai ancora fatto la doccia”, ” Che ore sono veramente?” “Sono le 6 del pomeriggio sorella, i miei genitori non sono ancora tornati a casa”, “Non lo so, fratello, questo pomeriggio dopo aver mangiato avevo davvero le vertigini”, “ah… ho preso un raffreddore , sorella, sto sbavando qui”, “Oh, non hai bisogno di prendere medicine, guarirai, sorella, prima vado a farmi una doccia”, rispose. Ero sollevato che Zira non si fosse accorta che l’avevo scopata.

Nei giorni successivi tutto è andato avanti normalmente, come se nulla fosse successo e io e Zira eravamo ancora come al solito e non c’era alcun imbarazzo fino a quando 2 mesi dopo abbiamo sentito la notizia sorprendente che Zira era incinta matrimonio. Poi ho subito capito che il feto che portava in grembo era mio figlio.

Mia madre e mio padre si sentivano come colpiti da un fulmine in pieno giorno. Dopo essere stata incalzata su quale uomo l’avesse messa incinta, Zira ha ammesso in lacrime che era stato suo figlio a metterla incinta. Ero sollevata dal fatto che Zira non si fosse accorta che l’avevo messa incinta. Due giorni dopo si tenne una riunione di famiglia e tutta la mia famiglia allargata venne insieme ai rappresentanti della famiglia maschile di Zira. Dopo aver trovato il giorno giusto, finalmente si è celebrato il matrimonio.

Dopo essersi sposata, Zira venne con suo marito, che era figlio di un uomo ricco. Con il passare dei giorni, la pancia di Zira si ingrossò, lei e suo marito venivano spesso a casa mia, che non era troppo lontana. Fino a 7 mesi dopo, Zira diede alla luce un bambino normale. Anch’io fui sollevato dal fatto che la mia carne e il mio sangue potessero nascere sani e salvi.

Dopo diversi anni, era chiaro che il figlio di Zira era simile a me. ma nessuno si rende conto che il figlio di Zira è mio figlio.

Forse la gente pensa che il figlio di Zira mi assomigli perché io e Zira abbiamo ancora legami familiari, quindi è naturale che il figlio di Zira mi assomigli. Amo moltissimo anche la figlia di Zira, che è anch’essa mia carne e sangue.

Dopodiché ho cercato di dimenticare tutto quell’incidente. ma anche adesso non sono riuscito a dimenticarlo e forse ci vorrà il resto della mia vita per dimenticarlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *