Wednesday, July 24
Shadow

Fare sesso con la mia cameriera innocente ma sexy

Sono un commerciante di 35 anni, mia moglie è un’insegnante di scuola superiore di 32 anni. Questa storia è accaduta due anni fa, esattamente un mese prima del digiuno. Ho una domestica di nome Sintha. La persona è piuttosto alta, quasi quanto me, cioè circa 165 cm, snella, corpo snello con entrambi i seni ancora pieni e sporgenti con un seno che misura circa 34. Posso solo indovinare, perché non li ho mai visti.

Sintha lavora a casa da quattro anni, cioè da quando è nato il mio secondo figlio. ama davvero mio figlio. Anche mia moglie crede in lui. poiché mia moglie lavora, tutte le faccende domestiche vengono affidate a Sintha. Sintha ha appena finito la scuola elementare e ora ha 17 anni. è davvero fresco

Sintha spesso si addormenta sul divano di famiglia mentre tiene in braccio mio figlio mentre mia moglie dorme profondamente… vicino al divano o davanti a lei c’è una TV da 34 pollici… accanto al divano di famiglia c’è un tavolo da pranzo. Di solito mi piace battere a macchina i risultati delle transazioni commerciali seduto al tavolo da pranzo fino a tarda notte. Poiché Sintha spesso si addormentava sul divano davanti alla TV, anch’io l’ho guardata a lungo.

Pensavo che anche Sintha fosse bella e sensuale. Con la pelle pulita e abbronzata, i capelli fluenti lunghi fino alle spalle e le gambe lunghe… Sintha non sembra adatta a fare la domestica. Sono un tipo da marito leale. Non ho mai sentito la figa e il profumo di un’altra ragazza oltre a mia moglie. Oh sì, mia moglie è davvero bella con la pelle bianca e liscia e un corpo voluttuoso. Quando fa sesso, è molto selvaggio. Il suo appetito sessuale è molto forte. torniamo a Cinzia. A volte, quando si addormenta sul divano, la sua scollatura fa capolino un po’.

Una notte volevo giocare, ma mia moglie aveva la luna piena. e come al solito, la mia cameriera Sintha si addormentò vicino al divano di fronte a me. Mi sono avvicinato casualmente, con mani tremanti, temendo che mia moglie si svegliasse… le ho accarezzato i capelli. è rimasto semplicemente zitto. poi gli ho massaggiato la guancia,.. eh..eh.. è rimasto zitto.. poi ho iniziato a toccargli il petto ancora avvolto nei vestiti, mentre abbracciava il suo bambino mentre dormiva.. ho cominciato a sospettare che si era addormentato o faceva finta di dormire.. poi ho baciato Sintha, la sua fronte è continuata fino ai suoi occhi ed è atterrata sulle sue labbra… eh, è ​​rimasto zitto.

Ero curioso… ho cominciato a succhiargli la bocca… e lui si è mosso lentamente.. sono rimasto scioccato… poi Sintha ha interrotto il mio bacio… si è addormentato di nuovo. poi le baciai ancora le labbra mentre la mia mano le carezzava i seni ancora avvolti nei vestiti… ero curioso… dormiva davvero oppure no… avevo paura anch’io… poi mi sedetti sul sedia da pranzo per calmarmi… ho visto Sintha che aveva ancora gli occhi chiusi… all’improvviso si è svegliato perché mio figlio era abbracciato e si è alzata chiedendo del latte… poi Sintha ha preparato il latte per mio figlio (ragazzo) .

Dopo aver dato il latte a mio figlio, mio ​​figlio si è addormentato di nuovo… Sintha mi ha chiesto di lasciare dormire mio figlio nella sua stanza numero uno… Ho annuito mentre ero impegnato a lavorare. Dopo un’ora vidi che Sintha non usciva dalla stanza di mio figlio. Ero curioso di sapere perché non è uscito dalla stanza di mio figlio. Mi sono avvicinato alla stanza di mio figlio… e ho aperto la porta lentamente, temendo di essere scoperto da mia moglie… all’improvviso sono rimasto scioccato nello scoprire che Sintha dormiva profondamente con mio figlio… e ciò che mi faceva sentire caldo e freddo l’altra cosa era che la sua gonna era aperta, lasciando aperte le cosce lisce.

Entrai lentamente nella stanza. poi mi sono messo accanto al letto… ho visto il viso di Sintha, dormiva profondamente… le ho massaggiato lentamente le mutandine vicino alla figa, mentre con la mano sinistra le massaggiavo i seni che sporgevano anche se… continuavo a massaggiarli la sua figa, e dopo molto tempo ho sentito le sue mutandine bagnate. Sono rimasto sorpreso dal fatto che gli piacesse massaggiarmi la mano.

Ho iniziato a sospettare che stesse fingendo di dormire. Sono andato verso la sua bocca. Le baciai lentamente la bocca mentre le mie mani continuavano a massaggiarle le tette. Gli ho succhiato forte la bocca. Sentì un sussulto…il suo stomaco si sollevò. ha alzato il petto… sono sempre più curioso. Gli sbottonai la camicia sopra il petto. ora i suoi primi undici vestiti sono aperti. Ho visto due colline gemelle che erano lussureggianti e carnose… sono rimasto stupito. la forma delle sue tette è molto bella. ancora forte. È diverso dalle tette di mia moglie che iniziano ad abbassarsi e non sono così grandi.

Le accarezzavo amorevolmente le tette… ogni tanto le mie labbra accarezzavano la pelle liscia delle sue tette. ancora una volta sospirò piano. Ho infilato la mano destra tra la carne del suo seno e il reggiseno… era un po’ stretto, ho provato a infilarci la mano… hmm, non è un gioco… sembrava che la carne del suo seno fosse primaverile e molto freddo.

Le ho stretto le tette più volte mentre le mie mani, a turno, le stringevano le tette. la mia bocca continuava a baciare le sue labbra. A volte gli metto la lingua in bocca. Ci fu una leggera risposta quando gli misi la lingua in bocca.

mi ha succhiato un po’ la lingua. Ero ancora più convinto che sembrasse fingesse di dormire. Anche se i suoi occhi erano chiusi, il suo appetito cominciava ad aumentare

Non vedo l’ora di vedere le sue tette per intero. Ho aperto la spallina del reggiseno e ora le sue tette erano davvero nude. Ma per sicurezza, non gli ho ancora tolto i vestiti aperti. Ho solo tolto la spallina del reggiseno e poi ho tirato su Sintha in modo che le sue tette paffute sporgessero.

In quel momento le ho subito attaccato entrambi i capezzoli. Ho succhiato alternativamente a destra e a sinistra. mentre la mia mano destra continuava ad inserire le dita nella sua figa…lei si muoveva lentamente. soddisfatto succhiandole i capezzoli.

Il mio cazzo era già molto teso. Mi sono tolto i pantaloncini. Continuavo a guardare la sua bocca leggermente aperta, gli occhi ancora chiusi, sembrava che facesse finta di dormire… poi gli sollevai il petto posizionandolo sulla schiena in segno di sottomissione. Fino al suo petto, le mie cosce si spostarono leggermente verso l’alto. Poi ho subito infilato il mio cazzo, che era già molto teso, nella sua bocca. Ho inserito con forza il mio grosso e teso cazzo nella sua bocca… è stato un po’ difficile e c’era un po’ di resistenza. ma l’obiezione non era così forte. Continuavo a metterle il cazzo in bocca… avanzavo lentamente… sentivo il mio cazzo toccarle i denti… muoveva i denti… wow… davvero non stava dormendo… no, forse stava dormendo,

Vedendola muovere i denti mentre premeva il mio cazzo… ohghhh che sensazione incredibile… mentre muovevo il mio cazzo avanti e indietro nella sua bocca, la mia mano sinistra si estendeva verso le sue tette in questo modo. Ricordo mia moglie… mi sono alzato da sopra il suo petto e le ho tolto il cazzo dalla bocca… ma sono rimasto scioccato… quando le ho tolto il cazzo dalla bocca, la sua bocca si è lentamente bloccata sul mio cazzo. Ho avuto un po’ di difficoltà a tirare fuori il cazzo… ma lentamente, finalmente, il mio cazzo è uscito.

La lascio sdraiare sulla schiena con i vestiti aperti e le sue due tette che sporgono in modo sexy. Mi sono messo i pantaloni e poi sono entrato nella stanza per sbirciare mia moglie… wow, si scopre che stava dormendo molto profondamente… Ho chiuso la porta della mia stanza e sono tornato nella stanza di mia figlia che aveva Dnna. .. appena l’ho vista sul letto, la posizione di Sintha non era cambiata.. potevo vedere sempre di più il vento. Il cazzo era ancora teso e non scendeva… Le ho accarezzato la figa mentre indossava ancora le mutandine.

La sua figa è già molto bagnata. Continuavo ad aprirle lentamente le mutandine, le facevo scivolare fino alle caviglie, non osavo toglierle completamente le mutandine. Lentamente sono salito sopra di lei e ho guidato il mio cazzo verso la sua figa destra. Ho guidato il mio cazzo lungo e teso verso il suo buco della figa. Le ho allargato le gambe… il suo buco della figa era ancora stretto. Il suo viso era luminoso, i suoi occhi rimanevano aperti e poteva vedere la sua bocca muoversi dal piacere… faceva finta di dormire. ma non mi interessa, l’importante è che inserisco il mio cazzo nella sua figa… è stretta. ed è molto difficile far entrare il suo cazzo. sospirò piano.

Distendo il mio corpo sul letto. Le sue tette premevano contro il mio petto. Wow, era davvero delizioso.. All’improvviso mi mise le mani intorno al collo e premette i fianchi contro il mio cazzo che lottava per raggiungere il suo buco del piacere. lentamente il mio cazzo è entrato… ed era come se l’asta del mio cazzo fosse crollata. Gemeva in modo incontrollabile ma con gli occhi ancora chiusi. Ho baciato di nuovo la sua bocca con fierezza… lui ha ricambiato il mio bacio.

Adesso ha cominciato a succhiarmi la lingua e a mordermene lentamente la punta… il mio appetito è alle stelle… continua a premere i fianchi verso il cazzo… all’improvviso si soffoca uffhh quando ho mosso il pene avanti e indietro… c’era un colore rosa sull’asta del mio pene che si muoveva avanti e indietro… ero scioccato e non mi rendevo conto che avevo rotto la sua verginità… ma sembrava sorridere leggermente ,

Il suo viso si irrigidì… c’era una sensazione di rimorso… ma i piaceri mondani hanno sopraffatto tutto… alla fine ho spinto il mio cazzo dentro e fuori dalla sua figa mentre le mie mani continuavano a stringere le sue due tette sexy… mentre la mia bocca continuava a succhiare la sua lingua e le bacio il collo… ough… delizioso… all’improvviso ha sussultato e allo stesso tempo ho spruzzato sperma caldo nel suo buco della figa. C’era parecchio sperma… che le è entrato nel buco della figa… alla fine mi sono afflosciato… e di nascosto ho tirato fuori il mio pene dal buco della sua figa.

Mi sono alzato dal letto. Ho visto che mio figlio stava ancora dormendo profondamente. e anche la mia cameriera Sintha dormiva profondamente… e i suoi occhi erano chiusi. Le ho riordinato i vestiti dopo averle abbottonato di nuovo le mutandine e il reggiseno… sono uscito dalla stanza di mio figlio… sono andato nella mia camera da letto e ho visto mia moglie dormire profondamente, per fortuna non si è svegliata.

La mattina dopo mi sono svegliato, mia moglie era andata a lavorare. Ho visto Sintha, il suo atteggiamento era normale… mi ha chiesto, signore, ieri notte ho fatto uno strano sogno… come mai era diverso e mi faceva male il pene… poi ha detto perché c’era del rosso sulle mie cosce e dentro i pantaloni…mi ha chiesto innocentemente..ho fatto finta di non saperlo…ma lui sembrava soddisfatto. sorridendo, andò in bagno mentre lavava i suoi vestiti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *