Wednesday, July 24
Shadow

Scopa la sua giovane e calda suocera

Diciamo solo che mi chiamo Dio, ho 30 anni. Un uomo sposato ha 2 figli dal nostro matrimonio di 5 anni. Altezza 170 cm, peso 65 kg. Pelle marrone. Dio Jr è lungo 15 cm, ha un diametro di 4 cm, abbastanza da far sopraffare mia moglie dai miei attacchi. Questo è sufficiente per l’introduzione.

Voglio condividere una storia sulla mia esperienza personale un anno fa e che continua ancora fino ad ora.

Oltre a mia moglie, ho una cotta anche per una ragazza che chiamo Riska. Riska ha dieci anni meno di me. Riska ha un bel viso simile a quello di un artista coreano. È di origine cinese cinese. Sua madre è sundanese che non è meno bella. Poiché conosco molto bene la famiglia di Riska, suono spesso a casa loro, che è sempre nella mia stessa città. A volte fino a tarda notte non è raro rimanere soli mentre papà e mamma dormono già. Papà ha 55 anni mentre la mamma ha solo 37 anni.

Ai miei occhi la mamma è una bella persona alta 160 cm e pesa circa 50 kg circa. Un reggiseno intorno alla 36A è sufficiente per attirare l’attenzione degli uomini. Nel frattempo papà sembra già vecchio e sono sicuro che la mamma non è soddisfatta quando si tratta di sesso.

Una volta hanno cambiato casa e mi hanno chiesto di aiutarli. Quando sono arrivato alla loro vecchia casa, ho scoperto che era vuota e tutto ciò che rimaneva erano alcune scatole contenenti utensili da cucina. Ho guardato per vedere se c’era qualcuno in casa. Sono rimasto molto sorpreso quando ho aperto la porta della stanza della mamma. Ho visto la mamma nuda dormire sulla schiena con le gambe divaricate mentre giocava con il suo kloris. Anche la mamma è rimasta molto sorpresa quando mi ha visto fissare il suo corpo nudo. Ho visto i suoi seni ancora sodi, la sua figa liscia, rasata e rosa.

La mamma mi salutò esitante.

“Dio, sei qui?” Egli ha detto.

“Dio pensava che ci fossero ancora persone qui che volevano aiuto, ecco perché Dio è venuto qui, mamma.” Ho risposto.

“Puoi aiutare la mamma adesso?” Mi ha chiesto la mamma.

“Sì, mamma, in cosa vuoi che Dio ti aiuti?” Ho risposto.

“Non dirlo a nessuno, okay? Aiuta la mamma a mantenerlo segreto.” Ha detto la mamma.

«Tutto qui, mamma? C’è niente altro?” ho chiesto sperando di toccare la figa della mamma.

“Vuoi davvero aiutare gli altri? Sarà una seccatura più tardi.” disse con un sorriso malizioso.

Mi sono avvicinato alla mamma e le ho toccato la coscia.

“Dio non si preoccupa di aiutare in qualsiasi cosa, purché la mamma sia felice.” Ho detto.

“Va bene, aiuta la mamma a finire questo.” ha detto la mamma mentre mi prendeva la mano e la guidava verso il suo clitoride.

Sono stato subito diviso tra credere e non credere. Dopo che sono riuscito a controllarmi, ho baciato le labbra della mamma. Gli occhi della mamma si chiusero, il suo respiro cominciò ad affrettarsi.

Ho rivolto il mio bacio al suo orecchio e ho fatto sospirare di piacere la mamma…

“Mpppphhhh…Soddisfa la mamma, Dio” e ho sussurrato,

“Sì, mamma….”

La mia mano sinistra strinse e torse i suoi capezzoli che cominciavano a indurirsi. Nel frattempo le mie labbra si spostarono su un altro seno. Nella casa vuota si udivano soltanto i sospiri della mamma

Dopo aver giocato con il suo seno, le mie labbra si sono spostate gradualmente verso il basso fino a fermarsi sulla collinetta della sua figa. Il mio bacio si fermò, spalancai le cosce della mamma, che era ubriaca di lussuria. Ho aperto le labbra della sua figa e sono emersi i semi del suo clitoride.

Ho baciato e leccato selvaggiamente la figa che era già bagnata di piacere. L’odore delizioso mi rende ancora più lussurioso. Nel mio cuore ho pensato, per chi è questa madre che si prende sempre cura delle sue parti intime? Nel frattempo sono sicuro che papà non può più servire la mamma a causa della malattia cardiaca di cui soffre.

– sibilò la mamma.

“Dio, tua moglie è molto fortunata ad avere un marito come te che è bravo a giocare con la sua figa…aaahhhhh…” gemette mentre il suo corpo si contraeva e le sue cosce si stringevano sulla mia testa.

“La mamma esce Biimmaaaa…” disse un po’ debolmente…

Mi sono sdraiato accanto alla mamma e l’ho abbracciata. La mamma rimase semplicemente in silenzio, apparentemente pentita di quello che era successo. Forse si era pentita di averlo fatto con l’uomo che sua figlia amava così tanto.

La baciai sulla fronte e dissi

“Mamma perché”

La mamma rimase semplicemente in silenzio. Le mie mani hanno iniziato a giocare con i capezzoli della mamma, i suoi capezzoli sono diventati duri. Poi ho spostato la mano sulla figa della mamma. Poi la mamma sospirò di nuovo e la sua figa cominciò a bagnarsi.

Ho avvicinato le mie labbra a quelle della mamma, la mamma ha capito e abbiamo cominciato a baciarci. La sua lingua giocava sulle mie labbra. Le mani della mamma cominciarono a osare stringere i miei genitali che cominciavano ad erigersi con aria di sfida. La mamma mi ha aperto facilmente i pantaloni perché indossavo quelli con la coulisse.

La mamma ha iniziato a scuotermi il pene. Ho preso una posizione supina. Anche la mamma sa se chiedo l’orale. La mamma allora si alzò e rimase sbalordita.

“Dio, il tuo è più grande di quello di papà.”

Poi ha leccato l’asta del mio cazzo dalla punta alla base fino alle mie sfere del drago. Ho anche chiesto la posizione 69.

Ho visto chiaramente che la figa era pulita. Le cannucce di mamma mi hanno davvero stimolato. Ho continuato a leccare il clitoride della mamma mentre infilavo il dito nei genitali della mamma. Ho infilato velocemente il dito e ho reso il buco della figa di mamma ancora più bagnato.

La mamma cominciò a succhiare senza controllo, i suoi fianchi oscillavano avanti e indietro. Subito la mamma tolse la cannuccia e premette il sedere contro la mia faccia. Il suo corpo ondeggia.

«La mamma è di nuovo fuori. Sei così grande, Dio, mamma, che sei uscito due volte con la lingua. Posso sentire il tuo pene?” disse la mamma, che stava ancora godendosi i resti del suo orgasmo.

Ho immediatamente girato il corpo della mamma verso di me. Ho fatto scivolare il suo corpo verso il basso e, con la guida delle sue mani morbide, l’asta del mio cazzo ha raggiunto le labbra della figa. Trovavo difficile penetrare nel foro genitale che aveva dato alla luce tre figli.

“Da quanti mesi questo buco è fermo, signora?” ho chiesto

“Quasi un anno, tesoro.” Ha detto la mamma.

Leggi anche: Fare sesso quando iniziano le lezioni private

Non c’è da stupirsi che sia così pulito, ho pensato. Ho paura che a papà venga un infarto, mi sono detta.

“Rallenta, tesoro, il tuo è davvero grande. Quindi è un po’ difficile entrare”. ha detto la mamma scuotendo a poco a poco il suo corpo.

Dopo aver provato duramente, alla fine ha fallito. La mamma si fermò un attimo per godersi il pene che era più grande di quello di suo marito e che adesso era nella sua figa.

Pochi istanti dopo la mamma sollevò il corpo e si dondolò su e giù. Ho seguito i movimenti della mamma mentre giocava con i suoi capezzoli.

Cinque minuti dopo, la mamma era diventata ancora più calda, il suo corpo aveva cominciato a sudare. La mamma balbettò in modo incoerente e crollò di nuovo. La testa del mio fratellino era calda e come se lo stesse accarezzando.

“La mamma esce di nuovo, caro, la mamma è stanca. Ancora non l’hai fatto, tesoro?” Egli ha detto.

“È il tuo turno di sopra, okay?” aggiunse.

L’ho girata e ho pompato la figa della mamma, che era calda e tesa perché non veniva usata da molto tempo. Ho continuato ad accelerare i movimenti e la mamma ha sospirato di nuovo.

“Tesoro, sei così forte, il tuo pene è delizioso,” tubò la mamma.

“Anche la figa di mamma è deliziosa, ne sono dipendente. Posso chiederlo di nuovo alla mamma più tardi?” Ho detto.

“Quando vuoi, la mamma te lo darà. La mamma me lo ha promesso tesoro… Sbrigati tesoro, la mamma già vuole… Esci arrrrrr!!!” Il corpo della mamma si contrasse di nuovo….

Le ho baciato le labbra…il respiro della mamma era corto perché aveva sperimentato 4 orgasmi…

Ho visto che sulla toeletta della mamma c’era dell’olio per bambini e l’ho preso.

“Che senso ha, tesoro? Ieri la mamma ha lasciato l’olio per bambini.” La mamma ha spiegato.

Rimasi in silenzio e aprii il coperchio. Ho detto alla mamma di aspettare. Ho visto che anche il suo ano era pulito e questo mi ha fatto arrapare ancora di più. Ho aperto il foro e ho inserito la punta della bottiglia di olio per bambini nell’ano della mamma. La mamma è rimasta in silenzio riguardo al modo in cui ho trattato il suo anale.

Ho spremuto la bottiglia e poi gliel’ho fatta rotolare nell’ano. Una volta che penso che sia sufficiente lubrificare, tiro fuori la bottiglia e la sostituisco immediatamente con il mio pene.

“Oggh… fa male tesoro… rallenta, per favore.” – ha gridato la mamma…

“Ho avuto appetito, signora.” Ho risposto…

Dopo che tutto era dentro, ho pompato di nuovo il corpo della mamma con un buco diverso. Ho visto la mano della mamma prendere la bottiglia dell’olio per bambini. Si è scoperto che la mamma si è messa la bottiglia nel buco della figa e l’ha scossa.

Dopo aver pompato l’ano di mamma per dieci minuti, mi sentivo come se stessi per raggiungere l’orgasmo. Ho accelerato il dondolio e alla fine ho infilato il pene nell’ano della mamma e creett…creettt…creettt circa 8-10 colpi e la mamma è crollata perché aveva avuto un orgasmo a causa della bottiglia di olio per bambini che stringeva nella figa buco…

Mi sono sdraiato accanto al corpo della mamma. Sono stanco. Senza rendercene conto, facevamo sesso da quasi due ore. La mamma mi baciò viziatamente sulle labbra e sussurrò…

“Sei stato fantastico, tesoro, rifacciamolo qualche volta, okay? Mantieni il nostro segreto.”

“Anche la mamma non è inferiore alle giovani donne, la figa della mamma è calda e stretta. “Questo sarà un segreto per entrambi, ok?” ho risposto.

Poi abbiamo fatto le valigie per andare nella sua nuova casa perché il mio amante stava aspettando lì da molto tempo.

Da allora fino ad oggi, noi due abbiamo avuto spesso relazioni illecite ma divertenti.

Questa è la storia della mia esperienza di sesso bollente. La prossima volta ti parlerò dell’ex vergine della mia ragazza con il permesso di sua madre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *